Un festival siciliano dedicato alle arti e ai mestieri. Ecco cos’è Artieri. Il mercato creativo.
Stoà Sicula e il suo team di archeologi sono stati in trasferta, venerdì 15 luglio, presso Ortigia (Siracusa) proprio in occasione di questo festival.
Perché?
Per portare un po’ di storia e archeologia lì dove sono sbarcati i Greci nel lontano VIII secolo a. C. naturalmente!

Di cosa ci siamo occupati

Il nostro non era uno stand come tutti gli altri: tra i deliziosi mercatini ricchi di prodotti artigianali, noi abbiamo occupato uno spazio laterale per lavorare l’argilla come veri e propri vasai d’altri tempi.
E così dopo una breve spiegazione ai bambini curiosi eccoci lì, tutti giù per terra, a lavorare, con l’uso di due tecniche antichissime, quell’impasto morbido per realizzarne veri e propri vasi.

Com’è andata

Siamo davvero soddisfatti del lavoro svolto da tutti coloro che ci hanno dato fiducia: sono stati creati vasi degni di una vera e propria mostra!
Bambini e ragazzini di tutte le età, provenienti dalla Sicilia e da altre parti d'Italia e d'Europa, hanno dato sfogo alla loro enorme creatività dimostrando notevoli abilità manuali.



Che dire, obiettivo raggiunto!
Coinvolgere i bambini e far scoprire loro un antichissimo mestiere è ciò che ci eravamo prefissati.
Dunque non ci resta che ringraziare i partecipanti, che nel corso della serata hanno scelto di accompagnarci in questa attività, e le organizzatrici dell’evento, Angela Cacciola e Maria Grazia Barbagallo, che ci hanno coinvolti nel festival!

 

160